Cultura

Al Teatro San Carlo la mostra Aqva, fotografie di Luigi Bilancio

single image

di Tina Cioffo– La mostra ‘Aqva’ di Luigi Bilancio in esposizione al Teatro San Carlo. Le 18 immagini ritraggono corpi danzanti con la trasparenza dell’acqua. La mostra “Aqva” sarà allestita da sabato 30 marzo, in occasione delle rappresentazioni de “Il lago dei cigni” di Ricardo Nunez.

Quando la danza incontra la fotografia, l’arte diventa sublimazione di emozioni che prendono corpo in movenze che disegnano il mondo. Se poi si aggiunge la fluidità comunicativa dell’acqua che danza con i corpi e dai corpi viene accompagnata, tutto diventa magico fluire di eventi e la fotografia mai uguale seppur allo stesso sguardo. E’ quello che accade nelle immagini immortalate da Luigi Bilancio e che sabato 30 marzo, esporrà le sue opere nel foyer “Corridoio delle carrozze” del Teatro di San Carlo di Napoli La mostra “Aqva” ritrae diciotto immagini dei danzatori del Corpo di Ballo del Massimo napoletano.

Il progetto che nasce da lontano

Il progetto nasce dall’idea di restituire la dinamicità del movimento ad un’immagine attraverso l’ausilio dell’acqua. Essa è un elemento che, per quanto la si possa intrappolare in un fotogramma, darà sempre l’idea della sua fluidità e da qui mi è nata l’idea si usarla per raccontare dell’arte della danza. L’acqua come la danza sono elementi puri, leggeri, a tratti trasparenti e perciò un connubio perfetto per dimostrare quanto un istante possa divenire l’infinito di un momento”, spiega Bilancio.  La genesi del lavoro risale al 2017 con due anni di ciclici appuntamenti.

Il precedente dell’Outre la danse

Dopo il grande successo nazionale della mostra “Outre la danse” del 2015, il fotografo napoletano Luigi Bilancio torna ad esporre nella migliore cornice possibile in città, legando fedelmente l’intangibile mondo della danza all’altro più fluido dell’acqua. E stavolta si sono schiuse le porte del Teatro di San Carlo per dar sfogo alle innovative idee del fotografo, tanto che a questa prima stesura del progetto “Aqva” hanno partecipato con entusiasmo dieci ballerini del Corpo di Ballo del Teatro di San Carlo, con la gentile concessione del loro direttore Giuseppe Picone e della soprintendente Rosanna Purchia, per la realizzazione di cinquanta immagini. La mostra “Aqva” sarà allestita in occasione delle rappresentazioni de “Il lago dei cigni” di Ricardo Nunez, ripreso per l’occasione da Patrizia Manieri ed in scena da sabato e fino a mercoledì 3 aprile.

I corpi della mostra che danza

I ballerini che hanno reso possibile la mostra sono Anna Chiara Amirante, Alessandro Staiano, Claudia D’antonio, Salvatore Manzo, Luisa Ieluzzi, Francesca Riccardi, Danilo Notaro, Giuseppe Aquila, Carlo De Martino e Rita De Martino. “Molto spesso -aggiunge il fotografo- l’immagine di un danzatore, per quanto perfetta sia nell’esecuzione che nella modalità di ritrarlo, restituisce un fotogramma freddo ed asettico, privo di quella dinamica che il ballerino adotta per raggiungere la posa: “pánta rheî” e con Aqva, la sfida è la fluidità comunicativa

You may like