Cronaca

Allagamenti, pericolo per i bambini: chiuso l’istituto De Amicis

single image

Chiuso l’istituto De Amicis di Caserta. Nel pomeriggio sono intervenuti i carabinieri per dare esecuzione al decreto che ha disposto il sequestro preventivo e d’urgenza dell’istituto comprensivo.

Il provvedimento

Il sequestro d’urgenza si è reso necessario per tutelare l’incolumità di circa 500 bambini e del personale scolastico che quotidianamente frequenta la scuola dove si sono susseguiti diversi episodi di allagamento degli ambienti, nonché il crollo di diversi pannelli della controsoffittatura, causati da infiltrazione d’acqua piovana in occasione di forti precipitazioni. Gli accertamenti effettuati dai carabinieri con l’ausilio dei vigili del fuoco e del consulente tecnico nominato dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere, hanno permesso di accertare che le infiltrazioni d’acqua scaturiscono da un problema strutturale del sistema di drenaggio della copertura dello stabile, che in situazioni di forti piogge non è sufficiente a garantire il deflusso delle acque che si riversano nel sottotetto, favorendo gli allagamenti.

Bambini a rischio

La complessità del problema non è apparsa agli investigatori risolvibile con interventi tampone posti in essere fino ad oggi, ma è necessario un intervento strutturale come il rifacimento della copertura del tetto, l’adeguamento del sistema di drenaggio delle acque pluviali e la messa in sicurezza intradossale dei solai contro il rischio di crolli di porzioni d’intonaco.

You may like