Politica

Comunali: in Irpinia tre nuovi sindaci donna

single image

 Ci sono tre donne sindaco alla guida di altrettanti comuni irpini in cui si è votato per il rinnovo dei consigli comunali.

Complessivamente sono 12 i comuni che sono stati chiamati ad eleggere il sindaco e i consigli comunali, a partire da Ariano Irpino, il secondo comune della provincia di Avellino. Le nuove prime cittadine sono Caterina Lengua (Pd) a Cervinara; Nadia Manganaro a Volturara; Maria Teresa Fontanella a Sorbo Serpico. Manganaro è la moglie di Marino Sarno, sindaco uscente di Volturara, che non è uscito del tutto di scena essendo stato eletto consigliere comunale.
Fontanella ha invece avuto la meglio su ben sei liste con altrettanti candidati sindaco che si sono proposti ad una platea elettorale che complessivamente conta poco più di 400 elettori.
In due comuni commissariati, Luogosano e Prata Principato Ultra, sono stati eletti rispettivamente Carmine Ferrante e Bruno Petruzziello. A Castelfranci ha ottenuto il terzo mandato consecutivo da sindaco Generoso Cresta. Il nuovo sindaco di San Mango sul calore è invece Teodoro Boccuzzi. A Calitri è stato confermato l’uscente Michele Di Maio, espressione civica di una lista di centrosinistra. Ad Andretta, 2.600 elettori, lo spoglio ha consegnato un risultato di perfetta parità  tra i due candidati a sindaco, l’uscente Giuseppe Guglielmo, e il giornalista Michele Miele. E’ in corso la verifica di alcune decine di schede. Abbastanza probabile, comunque si concluderà  la verifica, la richiesta di riconteggio totale da parte di uno dei candidati o di entrambi se dovesse confermarsi il risultato di parità .
Nei comuni di Quindici e Quadrelle, lo scrutinio è ancora in corso mentre più laborioso è quello di Ariano Irpino dove prevedibilmente si andrà al ballottaggio: i quattro candidati alla carica di sindaco sono infatti sostenuti da ben 16 liste con 251 che aspirano ad uno dei 16 seggi disponibili.

You may like