Senza categoria

Contagio a San Cipriano, arriva la conferma dell’Asl. Il sindaco: “Adottare comportamenti responsabili”

single image

Il primo contagio da coronavirus sul territorio di San Cipriano è stato certificato dall’Asl, la comunicazione è arrivata dal sindaco Vincenzo Caterino.




Ad essere stato contagiato dal coronavirus è un uomo trasportato già qualche giorno fa in ospedale perché febbricitante, l’uomo era allettato da giorni prima del trasferimento in ospedale. La conferma ufficiale è arrivata dal sindaco Vincenzo Caterino che a sua volta ha ricevuto comunicazione dall’Asl. L’uomo aveva ricevuto un primo esisto positivo del tampone il 31 marzo, mentre la ripetizione delle analisi ha confermato la presenza del virus. “L’Asl mi ha inoltre confermato che per i familiari sono stati attivati tutti i protocolli di sicurezza” dice il sindaco che invita tutti a tenere comportamenti adeguati: “In questa fase non possiamo permetterci assolutamente di commettere errori, dobbiamo adottare comportamenti responsabili e restare il più possibile in casa (che ad oggi è il più efficace protocollo di sicurezza), uscire davvero se è inevitabile, solo così riusciremo a contenere il virus e iniziare il nostro cammino verso il ritorno alla normalità!”.

A San Cipriano c’era stato un alto contagiato, che purtroppo è deceduto, ma l’anziano aveva contratto il virus mentre si trovava ricoverato a Castel Morrone.

Raccolta fondi

Intanto l’amministrazione comunale ha deciso di avviare una raccolta fondi per permettere l’acquisto di “alimenti e farmaci da donare alle persone più bisognose”. Come spiega il sindaco “ogni privato cittadino può contribuire con una donazione, così da sostenere quelle persone o quelle famiglie che in questo momento non hanno la possibilità di soddisfare le loro necessità primarie.”

Il codice iban per le donazioni è: IT36N0542414900000001002698, l’intestatario “Comune di San Cipriano d’Aversa ” e la causale per effettuare la donazione “Donazione emergenza Coronavirus”.

You may like