Cronaca

Coronavirus: nel Casertano 93 casi, sette decessi. I numeri stanno crescendo

single image

Coronavirus: nel Casertano 93 casi, sette decessi. I numeri stanno crescendo




Sono 93, alle 13.30 di oggi, i casi di positività al Coronavirus nel Casertano. Sette i decessi, l’ultima un’ 82enne di Vitulazio morta all’ospedale di Caserta due giorni fa e risultata positiva post mortem al Covid-19; la donna aveva altre patologie pregresse. All’azienda ospedaliera del capoluogo sono otto le persone in terapia intensiva perché positive al Coronavirus; da domenica però i posti dedicati ai malati gravi di Covid-19 saranno portati a 18.
Al momento la situazione è sotto controllo anche se i numeri stanno crescendo. Sempre all’ospedale di Caserta sono stati praticati tamponi anche a molti medici; stessa precauzione anche all’ospedale di Marcianise, dove è risultato positivo il dirigente medico di un reparto. Tra i nuovi casi di positività emersi stamani, quello relativo ad un cittadino di Sparanise, comune che fino ad ora non aveva fatto registrare alcun contagiato.

L’Unità di Crisi della Regione Campania comunica che in nottata sono stati esaminati, presso l’ospedale Ruggi d’Aragona 73 tamponi, di cui 11 risultati positivi e per i quali si attende, come di consueto, la conferma ufficiale da parte dell’Istituto Superiore di Sanità. Il totale complessivo dei positivi in Campania alle ore 16 di oggi è di 652. Questo il riparto per provincia: in Provincia di Napoli sono 358 (di cui: 203 Napoli Città, 155 Napoli provincia),  in Provincia di Salerno 92, Provincia di Avellino 88, Provincia di Benevento 8. Altri in fase di verifica sono 12.

You may like