Cronaca

Dal Marocco alla Campania: scoperto traffico internazionale di droga

single image

Un traffico internazionale di droga che viaggiava tramite navi e tir pronto per entrare in Italia ed in Campania. Questa la scoperta fatta Nucleo Investigativo di Varese partendo da alcuni arresti di grossisti di spaccio nel varesotto e coordinate dal procuratore aggiunto Antimafia di Milano Alessandra Dolci e dal pm Adriano Scudieri, hanno portato a 6 trafficanti italiani, residenti a Milano e Rho, e a 14 in Spagna.

Traffico di droga in Campania

Secondo quanto accertato dagli inquirenti la droga era destinata al Nord Ovest del Paese de alla Campania. Grossi carichi venivano trasportati e in navi e poi su camion per il trasporto merci. La sostanza stupefacente partiva dalla Spagna, dove arrivava in gommone da Marocco, per poi entrare in Italia ed in Campania. Questo è quanto scoperto dai carabinieri di Varese, che hanno bloccato un traffico internazionale di stupefacenti con grosse quantità di hashish , che dovevano rifornire le piazze di spaccio localiL’indagine, avviata nei primi mesi del 2018 grazie ad alcuni arresti di grossisti, è stata condotta sotto la supervisione di Eurojust, per la cooperazione giudiziaria tra paesi dell’Unione Europea. Gli inquirenti hanno documentato diversi grossi transiti di droga, durante le insigni. Il primo, una tonnellata, passata per lo stretto di Gibilterra la notte tra il 31 marzo e il 1 aprile del 2018 ed in parte ceduta nel Milanese, la seconda di 300 kg, importata a maggio, e l’ultima di 370 kg, parte dei quali è arrivata in Italia il 25 giugno del 2018, nascosta all’interno di un tir carico di arance proveniente da Barcellona e sequestrata al mercato ortofrutticolo di Pagani dai Carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore.

You may like