Politica

Indennità degli amministratori per la Covit unit di Maddaloni, si accende il dibattito a Caserta

single image

A Caserta è in corso il dibattito sull’indennità degli amministratori che, per l’ex assessore Napoletano e l’ex sindaco Del Gaudio, dovrebbe essere destinata all’acquisto dei materiali sanitari per l’ospedale di Maddaloni.

Ex Assessore Napoletano: ” Consiglieri ed assessori devolvano la loro indennità all’acquisto di materiale sanitario

Quando c’è di mezzo lui, si scrive proposta si legge provocazione. Il riferimento è all’ ex assessore Pasquale Napoletano, che ha invitato consiglieri ed assessori a devolvere parte della loro indennità all’acquisto di materiale sanitario per l’ospedale di Maddaloni, individuato come centro Covid in provincia di Caserta. Tanti i commenti al suo post, molti polemici, altri in difesa dell’amministrazione e della necessità di mantenere l’anonimato, quando si fa del bene.

Del Gaudio: “Si potrebbero raccogliere subito 50 mila euro per acquistare di tutto e di più”

A rincarare la dose, l’ex sindaco Pio Del Gaudio: “Io credo che serva un atto trasparente ed ufficiale in tal senso e dovrebbero farlo tutti i consigli comunali della Campania- commenta Del Gaudio- Il Sindaco e’ presidente ANCI Campania. Le istituzioni devono scendere in campo e pubblicizzare le loro iniziative”. Da bravo commercialista, Del Gaudio snocciola subito i dati: “Gli Amministratori come Consiglieri percepiscono circa 1000 euro al mese, gli assessori circa 2000 ed il Sindaco circa 2.500 euro. Essi sono 33. In un mese si potrebbero raccogliere circa 50.000 euro per acquistare di tutto e di più. Basterebbe un atto di Consiglio Comunale in tal senso. Potrebbe riguardare i mesi di Marzo ed Aprile(si raggiungerebbero 75/80 mila euro. Sarebbero fondamentali per incrementare le ridicole somme stanziate ieri dal governo per i buoni spesa”.

Sindaco Marino ha annunciato le informazioni utili per accedere ai contributi

E proprio dei buoni spesa ha parlato il sindaco Marino, in collegamento stamattina davanti all’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano. Nel corso del consueto aggiornamento sui dati del Coronavirus in città, il primo cittadino ha dato notizia di un nuovo caso ed ha comunicato che presto sul sito del Comune ci saranno tutte le informazioni utili a richiedere i contributi trasferiti dal Governo, ma a quanto pare iniziative autonome non ce ne sono, almeno per il momento.

Consigliere Guida: “Gli amministratori casertani percepiscono il 30% in meno dell’indennità”

Ad alimentare il dibattito anche il consigliere Mimmo Guida che giustifica o comunque spiega la mancanza di generosità degli amministratori casertani con il fatto di percepire il 30% in meno della loro indennità, a causa dello sforamento del patto di stabilità nella passata amministrazione.

Oltre al fatto che ci sarebbe molto da discutere se veramente è quel taglio all’indennità a determinare la situazione economica di consiglieri e assessori o a renderli più o meno generosi nell’emergenza, il commento ha aperto una discussione politica ancora in corso e destinata ad andare avanti diverse ore. Intanto, il virus (e la fame) non aspettano.

Alessandra Cappabianca

ale.cappabianca@gmail.com

You may like