Cronaca

Nessun contagio da Coronavirus a Casal di Principe: ecco com’è andata

single image

Il panico per la diffusione del coronavirus anche a Casal di Principe ha colpito la cittadina in questi giorni, ma sul territorio non c’è alcun contagiato. 

Il timore di entrare in contatto con il coronavirus è giustificata, ma in alcuni casi si diffonde una paura estrema che rischia di essere controproducente. E’ il caso del presunto contagio di coronavirus a Casal di Principe. La notizia si è cominciata a diffondere nella giornata di ieri, grazie ad un tam tam mediatico fatto di whatsapp, gruppi e voci. Alcune di queste erano fondate, si parlava di un cittadino cinese ritornato dai festeggiamenti del capodanno cinese il 30 gennaio a Casal di Principe. Secondo alcune voce che si sono diffuse l’uomo non era contagiato, ma nonostante tutto era stato sottoposto ad una quarantena preventiva e poi a controlli specifici una volta rientrato in Italia. L’uomo, un commerciante, ha anche una moglie ed un figlio che frequenta una delle scuole casalesi.

Coronavirus: nessun allarme nel casalese

In un secondo momento si è parlato anche di contagio da coronavirus a Casal di Principe, notizia che può essere assolutamente smentita. La stessa cosa si può fare per la quarantena a cui sarebbe stato sottoposto l’uomo. Il commerciante di origini cinesi, infatti, era stato controllato sia prima della partenza, sia dopo e gode di ottima salute. Per questo motivo è rientrato in Italia senza alcun problema e senza rischiare di contagiare nessuno. Dunque le paure, fortunatamente, sono ingiustificate. Ad avvalorare la tesi del mancato contagio si può sottolineare che nemmeno il sindaco di Casal di Principe è stato informato di una quarantena preventiva o di un possibile contagio. Il primo cittadino, come massima autorità sul territorio, sarebbe stato sicuramente informato qualora ci fosse stato un possibile caso di infezione. Il rischio della presenza del coronavirus a Casal di Principe, dunque, è scongiurata.

Fabio Mencocco

 

You may like