Politica

Pacco alimentare per famiglie povere a San Cipriano D’Aversa

single image

Aiuto alle famiglie povere, da San Cipriano D’Aversa parte l’iniziativa del ‘Pacco alimentare’. Tante le richieste. 

Un pacco alimentare per famiglie povere. L’iniziativa è dell’amministrazione comunale di San Cipriano d’Aversa, guidata dal sindaco Vincenzo Caterino. Una prima edizione, promossa per le famiglie con un reddito ISEE inferiore o pari a 4mila euro annui. I pacchi messi a disposizione dal Comune sanciprianese sono 120 e le richieste pervenute circa 140. Per stabilire a chi andrà il pacco, sarà fatta una graduatoria che i richiedenti potranno controllare presso l’ufficio dei servizi sociali comunali, con il massimo della privacy.

Poveri ma onesti

“Questo è un dato da non sottovalutare – commenta il primo cittadino Caterino – E’ importante ricordare sempre le difficoltà di talune famiglie che nonostante le ristrettezze economiche pagano le tasse regolarmente. Dunque io continuo a perseverare nel cercare di ridurre il più possibile le uscite del Comune”.

L’assessore Enrico D’Alessandro

Il progetto rientra nell’articolato programma delle iniziative portato avanti dall’assessore ai Servizi Sociali Enrico D’Alessandro. “ La nostra amministrazione – spiega D’Alessandro – ha sempre manifestato una particolare sensibilità nei confronti delle classi sociali più disagiate. Stiamo cercando in tutti i modi di tendere una mano alle famiglie con particolari difficoltà e infatti in cantiere ci sono diverse iniziative anche a favore degli anziani e dei disabili ”.

You may like