Politica

Pomigliano D’Arco, il candidato sindaco sostenuto da M5S e Pd

single image

Pomigliano d’Arco diventa laboratorio nazionale con il primo candidato sindaco giallorosso. Toccherà a Gianluca Del Mastro guidare l’alleanza M5S e PD. Una svolta giunta dopo il voto favorevole della piattaforma Rousseau.

“Adesso si costruisca attorno a questa alleanza una coalizione omogenea e compatta anche per le comunali di Giugliano e Caivano”. Lo dichiara il senatore Sandro Ruotolo del Gruppo Misto . “Il tema è centrale e fondamentale per contrastare la destra salviniana e populista nel Paese. Ora occorre guardare anche alle elezioni regionali e in particolare alle Marche e alla Puglia. Superare sterili e insignificanti pregiudiziali e lavorare a un campo largo democratico, progressista e di sinistra”, conclude. Sarà Gianluca Del Mastro il candidato sindaco di Pd e 5s alle prossime comunali di Pomigliano d’Arco.

L’intesa, dopo lo stop alle trattative di ieri sera, è stata trovata questa notte, come informa sui social Dario De Falco, stretto collaboratore di Di Maio: “Ieri notte – scrive su Facebook – i rappresentanti delle forze che compongono il nuovo laboratorio politico di Pomigliano hanno scelto Gianluca Del Mastro come candidato sindaco. Il mio passo indietro ne farà fare parecchi avanti alla mia città!”, sottolinea. “Gianluca – si legge ancora nel suo post – ha 46 anni è sposato ed è padre di due bambini. Attualmente è Professore di Papirologia presso l’Università della Campania ‘Luigi Vanvitelli’ (con un dottorato conseguito a Napoli e un Master sui Beni Culturali conseguito tra l’Italia e l’Olanda), Professore di Paleografia presso l’Università Federico II di Napoli (dove è stato ricercatore per vent’anni) e Presidente della Fondazione Ente Ville Vesuviane nominato dal Ministro per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo. È abilitato alla dirigenza di Istituti del CNR”.

You may like