Cronaca

Roghi a Villa literno: rifiuti e deposito di camion devastati dalle fiamme

single image

Due roghi a distanza di poche ore a Villa Literno, entrambi sulla provinciale Trentola-Ischitella. Il primo ha devastato un’area densa di rifiuti di ogni tipo, l’altro nella note ha creato danni in un deposito di camion. 




Incendio nel deposito di camion

Nella notte un rogo ha interessato un deposito di camion ubicato sulla provinciale Trentola-Ischitella. Le fiamme hanno distrutto almeno cinque camion, più una parte del capannone. Sul posto sono intervenuti i vigli del fuoco di Aversa, quando intorno all’1 di notte è stato dato l’allarme. I vigili del fuoco hanno dovuto lavorare fino a mattina inoltrata per riuscite a domare le fiamme, che hanno invaso gran parte della struttura. Non sono ancora chiare le cause dell’incendio ma quasi sicuramente è di natura dolosa, forse un dispetto, ma sulla questione stanno indagando sia i vigili del fuoco che i carabinieri della compagnia di Casal di Principe.

Il rogo di rifiuti

Nella serata di ieri sempre sullo stesso tratto di strada, dov’è ubicata anche la mega discarica di ecoballe di Lo Spesso al confine con Taverna del Re, c’è stato un altro rogo. In questo caso le fiamme hanno divorato rifiuti di ogni tipo: plastica, materassi e amianto. Materiale accumulato da tempo per poi essere bruciato, forse da una mano occulta. Il rogo ha rilasciato nell’aria (come si vede dal video di Trentola Ducenta Terra Nostra) un denso fumo nero nell’aria. Bisogna ricordare che solo qualche settimana fa era stato fermato un uomo per l’incendio di due cassoni di rifiuti all’interno dell’isola ecologica di Villa Literno. Mentre ancora prima si era registrato un incendio alla Be.Ma., azienda liternese che si occupa di smaltimento rifiuti.

You may like