Cronaca

Sequestrato a San Cipriano un impianto di torrefazione

single image

E’ stato sequestrato a San Cipriano un impianto di torrefazione, per la produzione di caffé. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Forestale.




Secondo quanto scoperto dai militari la struttura aveva effettuato delle modifiche dell’impianto senza alcuna autorizzazione e senza comunicarlo alle autorità.

Il sequestro a San Cipriano

L’impianto di torrefazione a San Cipriano d’Aversa è stato sequestrato dai carabinieri della Forestale di Marcianise, che hanno effettuato una verifica congiuntamente con il persoanle dell’Arpac di Caserta. Nel corso del controllo si è constatata una modifica sostanziale dell’impianto di torrefazione consistente nell’aumento della capacità di lavorazione della macchina senza alcuna comunicazione all’autorità amministrativa competente in materia di emissioni in atmosfera.

L’impianto di torrefazione è stato quindi sottoposto a sequestro preventivo ed il titolare è stato deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria per aver realizzato una modifica sostanziale nello stabilimento senza la prescritta autorizzazione nei riguardi delle emissioni in atmosfera.

You may like