Cronaca

Sequestro poligono a Villa Literno, ecco il motivo

single image

Inquinamento ambientale è questo il motivo per cui è stato sequestrato un poligono di tiro a Villa Literno. Ad operare il sequestro delle piazzole sono stati i carabinieri della stazione forestale di castel Volturno.

Sequestro poligono Villa Literno

Piombo e piattelli cadevano indiscriminatamente sulle aree esterne al poligono. E’ così che si configura il reato di inquinamento ambientale che ha portato al sequestro di un poligono a Villa Literno. Il sequestro è stato operato dai carabinieri della Forestale di Castel Volturno che hanno scoperto la quantità di rifiuti non pericolosi che andava a finire nelle aree esterno alla struttura di via delle Dune. Aree coltivate che venivano invase, secondo quanto scoperto dai militari, con i colpi esplosi dagli sportivi e dai piattelli frantumati durante l’attività. Il sequestro a carico del presidente dell’Associazione sportiva dilettantistica che gestiva l’impianto di tiro a volo di circa 700mq, ha riguardato anche le 4 piazzole di tiro.

You may like