Cronaca

Spaccio di droga nel casertano: sequestrati cocaina e hashish, 18 arresti

single image

Fiumi di droga nel casertano, i carabinieri della compagnia di Casal di Principe hanno sgominato una banda e arrestato 18 persone.

Spaccio di droga aggravata per reati connessi ad attività mafiosa che veniva capeggiata da Francesco Caterino 31 anni figlio di Giuseppe Caterino (detto Peppinotto) già detenuto al regime di 41 bis in quanto capozona del clan dei casalesi a San Cipriano d’Aversa. Questi i reati contestati alla banda che immetteva fiumi di droga nel casertano. I carabinieri della compagnia di Casal di Principe, guidata dal capitano Luca Iannotti, e del Nucleo Operativo della compagnia, guidato dal capitano Gianfranco Iannelli, hanno dato esecuzione questa mattinata all’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip per l’arresto delle persone coinvolte nell’indagine coordinata dalla DDA di Napoli nelle province di Caserta, Napoli, Modena e Lucca.

Durante l’attività avviata nel 2015 sono state sequestrate anche armi da guerra e varie dosi di droga come hashish, cocaina e marijuana, oltre a somme di denaro ritenute provento dello spaccio. La banda veniva organizzata dal figlio di Caterino ed aveva mezzi, risorse finanziarie ed una accurata suddivisione dei confini per eseguire lo spaccio di droga in diverse zone della provincia di Napoli e Caserta. Dalle indagini risulta che il fatto è aggravato poiché lo spaccio serviva per agevolare la fazione del clan dei casalesi della fazione Schiavone e si avvaleva anche della sua forza di intimidazione.

Destinatari della misura cautelare in carcere:

1. ABATIELLO ADOLFO, cl. 88 di Rami di Ravarino (MO);
2. BOCCHETTI ANGELO, cl.77 di Giugliano in Campania (NA);
3. BORGIA BIAGIO, cl. 87 di Villa Literno (CE);
4. CATERINO FRANCESCO, cl. 86 di Casal di Principe (CE);
5. CATERINO FRANCESCO, cl. 89 di Casapesenna (CE);
6. DE LUCA CIPRIANO, cl. 92 di San Cipriano d’Aversa (CE);
7. DI MARZO BELGIRO, cl. 62 di Viareggio (LU);
8. DIANA PARIDE, cl. 87 di San Cipriano d’Aversa (CE);
9. DRAPPELLO CIPRIANO, cl. 81 di San Cipriano d’Aversa (CE);
10. GABRIELE MICHELE, cl. 87 di San Tammaro (CE);
11. IAZZETTA GIOSUÈ, cl. 87 di Gricignano d’Aversa (CE);
12. MAGLIONE GIOVANNI, cl. 97 di San Cipriano d’Aversa (CE);
13. SPARAGO CRISTOFARO, cl. 82 di Casapesenna (CE);
14. TAPPINI GIOVANNI, cl. 94 di San Cipriano d’Aversa (CE);
15. VASAPOLLO MARIANO ALBERTO, cl. 86 di Caivano (NA).

Destinatari della misura degli arresti domiciliari:

16. PETRILLO ARMANDO, cl. 83 di Casal di Principe (CE);
17. PETRILLO SILVIO, cl.90 di Carpi (MO).

– Destinatario della misura del divieto di dimora nella Provincia di Caserta:

18. DIANA GIOVANNI, cl. 90 di San Cipriano d’Aversa (CE).

You may like