Cronaca

Strage di Corinaldo: Ugo Di Puorto in un video con Sfera Ebbasta

single image

La notte della strage di Corinaldo il rapper Sfera Ebbasta è stato affiancato in autogrill da Ugo Di Puorto, il ragazzo accusato di aver provocato la strage di fans all’interno del locale Lanterna Azzuro. 

Video con Sfera Ebbasta

All’interno del video si vede il noto rapper Sfera Ebbasta che viene affiancato in autogrill da un ragazzo che poteva essere uno dei suoi tanti ammiratori alla ricerca di un selfie. Invece quella persona che segue il cantante e lo riprende con il suo smartphone è invece Ugo Di Puorto, di ritorno proprio dalla Lanterna Azzurra dove, secondo l’accusa, insieme con i suoi complici aveva provocato la strage di fans in attesa di Sfera Ebbasta. Il video era stato pubblicato proprio da Di Puorto e poi rimosso.

Strage Corinaldo, uno degli arrestati è figlio di un camorrista

Ugo Di Puorto è uno degli arrestati per la strage di Corinaldo. Di Puorto è figlio di Sigismondo, detto Sergio, arrestato nove anni fa per i suoi legami con i Casalesi ed attualmente è ancora in carcere. Come riportano alcuni media, Di Puorto senior, venne arrestato in un covo di San Cipriano d’Aversa, ritenuto legato a Nicola Schiavone, figlio di Francesco, boss dei Casalesi, conosciuto come Sandokan. Sarebbe stato il referente del clan nel Modenese, dove viveva con la famiglia. Nel profilo Facebook del giovane Ugo, attualmente oscurato dal social network, c’erano alcuni riferimenti al padre in galera.

You may like