Cronaca

Strappa la bandiera dei caduti a Casapesenna e aggredisce i carabinieri

single image

Un immigrato irregolare sul territorio italiano ha strappato la bandiera dei caduti a Casapesenna ed ha aggredito i carabinieri arrivati sul posto. 




Il fatto è accaduto nel pomeriggio in piazza Petrillo a Casapesenna dove un immigrato di origini africane ha oltraggiato la bandiera italiana posta sulla statua del milite ignoto. Il gesto è stato notato da alcuni volontari della protezione civile che hanno cercato di intervenire, ma sono stati aggrediti dall’uomo di origini africane. Sul posto dopo poco sono intervenuti anche i carabinieri della compagnia di Casal di Principe, guidata dal capitano Luca Iannotti e della stazione di San Cipriano d’Aversa, che hanno provato a riportare la calma.

L’intervento dei militari ha fatto infuriare ancora di più l’aggressore che si è scaraventato contro i carabinieri armato di forbici e coltello. Ma l’aggressione è avvenuta anche a morsi, tanto che alcuni carabinieri feriti sono dovuti ricorrere alle cure dell’ospedale in seguito all’aggressione. Al momento non sono chiari i motivi che hanno indotto l’uomo a disonorare la bandiera ed aggredire i carabinieri. Durante il gesto non ha fatto alcune rivendicazione, né era sotto l’effetto di stupefacenti o alcol.

You may like