Cronaca

Tentò di introdurre droga nel carcere di Carinola, arrestato

single image

Nuovo tentativo di introduzione di droga nel carcere di Carinola. Arrestato un uomo.

La polizia penitenziaria del reparto di Carinola ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere nei confronti di una persona accusata di avere tentato di introdurre droga nella struttura penitenziaria.

Droga nascosta negli indumenti

La scoperta del tentativo di far entrare la sostanza stupefacente in carcere risale allo scorso novembre quando gli agenti, durante i controlli nei pacchi destinati ai detenuti, hanno trovato la droga nascosta negli indumenti. Ne è seguita una attività d’indagine del comandante Egidio Giramma e del suo vice Domenico Gimmelli, coordinata dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, che ha consentito l’individuazione di un uomo, ritenuto responsabile dell’invio della droga a cui oggi è stata notificata la misura cautelare con l’accusa di tentativo di introduzione e spaccio di stupefacenti all’interno del penitenziario. L’arrestato è stato condotto in carcere a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Il lavoro dei cani antidroga

Alcuni mesi fa i cani antidroga avevano bloccato un pacco di alimenti pieno di stupefacenti, poco prima che lo si riuscisse a introdurre nel carcere. I parenti di un detenuto avevano cercato di eludere i controlli, nascondendo la droga in un pacco di alimenti, tra salumi speziati e formaggi avariati. Nonostante i forti odori, il fiuto dei cani antidroga, in particolare quello di King, un esemplare di Dobermann in forza alle unità cinofile di Avellino, non era stato confuso, tanto che  immediatamente era stata segnalata la presenza di stupefacenti.

Grazie a King furono ritrovati 48 grammi di hashish nascosti nella cucitura di una piega di un paio di pantaloni. Nell’ altro pacco c’erano invece 98 grammi di hashish più 5 grammi di cocaina che invece erano nascosti nella suola di una scarpa. Il pacco per confondere i cani conteneva anche salumi e formaggi avariati, ma ciò non era stato sufficiente ad ingannare l’infallibile fiuto di King e l’abilità professionale del suo conduttore.

You may like