Società

Abbandonato dalla famiglia, aiutato da polizia e servizi sociali a Casal di Principe

single image

Un uomo viveva in pessime condizioni igienico-sanitarie, è stato salvato grazie all’intervento della polizia e dei servizi sociali di Casal di Principe. Il fatto è avvenuto nella tarda serata di mercoledì, quando i poliziotti hanno fatto la scoperta. 

Abbandonato dai figli

La situazione in cui viveva l’uomo di mezza età è stata scoperta dai poliziotti del posto fissi di Caspesenna, che nella tarda serata di mercoledì hanno controllato un’abitazione di Casal di Principe in cerca di armi. Una volta all’interno gli agenti si sono trovati una situazione molto complicata, l’abitazione era cosparsa di materiale raccattato per strada ed in condizioni igienico sanitarie pessime. Una volta che si sono accertati che le armi in possesso dell’uomo erano tutte legalmente detenute, i poliziotti hanno prestato soccorso all’uomo chiamando i servizi sociali di Casal di Principe che subito si sono attivati. La telefonata alla famiglia, però, non è andata a buon fine dato che nessuno dei figli ha voluto assistere il padre. Così si è cercata un’altra sistemazione, fornendo anche un pasto caldo all’uomo. Mentre i servizi sociali continueranno a monitorare la situazione.

You may like