Ambiente

Villa di Briano- Emergenza rifiuti, lo scandalo senza mai fine e crescono discariche

single image

Villa di Briano- Emergenza rifiuti, lo scandalo senza mai fine ed intanto crescono discariche

Materassi, carcasse di elettrodomestici, bidoni di vernici e oli esausti mischiati con rifiuti organici e vecchi giocattoli per bambini. E’ lo scempio in via Pitagora a Villa di Briano trasformata nel tratto iniziale a partire da via Kruscev in una discarica a cielo aperto. Il mucchio di rifiuti e materiali di ogni tipo dista dalla prima casa solo qualche decina di metri ed ogni giorno diventa sempre più grosso.

Non ci sono telecamere di videosorveglianza da deterrente ed è anche per questo motivo, forse, che quel punto viene costantemente scelto da chi sceglie di smaltire i propri rifiuti in maniera del tutto illegale. I residenti tentano di far da guardia ma non possono vigilare 24 ore su 24 e soprattutto nelle ore serali. Gli amministratori dicono di avere le mani legate per mancanza di fondi ed intanto l’emergenza rifiuti nei piccoli Comuni della provincia di Caserta è diventato lo scandalo senza fine. Ovunque si volti lo sguardo si resta inorriditi e qualsivoglia tentativo di giustificare un ambiente così martoriato non regge. Non vale la ragione di un sistema di smaltimento incompleto e non va neppure archiviare le piccole discariche sparse in giro, e non solo a Villa di Briano, come il risultato dell’inciviltà. La bruttura ha superato se stessa e a nulla servono i discorsi di politica ambientale se per strada si continua a buttare rifiuti di ogni tipo restando per la maggior parte delle volte del tutto impuniti.

You may like