Cronaca

Ferito a colpi di pistola a San Cipriano: il motivo un litigio su whatsapp

single image

Una banale lite su un gruppo whatsapp si è trasformata in tragedia. Nella tarda serata di ieri è stato fermato Nello Petito 48enne pregiudicato di Casal di Principe, accusato di aver sparato a Pietro della Corte 39enne di Casal di Principe mentre si trovavano all’interno di un campo da calcetto a San Cipriano d’Aversa. 

Spari sul campo da calcetto: uomo in prognosi riservata

Il fermo è stato eseguito dai carabinieri del gruppo radiomobile della compagnia di Casal di Principe, guidata dal capitano Luca Iannotti. Secondo quanto ricostruito nelle ore immediatamente l’accaduto Nello Petito è giunto all’interno di un campo da calcetto impugnando una pistola calibro 7.65 con matricola abrasa. Obiettivo di Petito sarebbe stato Pasquale Martino, con cui aveva avuto una lite attraverso un gruppo whatsapp per motivi calcistici. Una volta sul posto Petito avrebbe mirato e sparato, ma Pietro Della Corte forse cercando di evitare che Martino fosse colpito, è finito sulla linea di tiro venendo colpito all’addome. Ora Della Corte si trova ricoverato al Pineta Grande Hospital in prognosi riservata, dopo essere stato sottoposto ad intervento chirurgico. Petito è stato arrestato e portato al carcere di Santa Maria Capua Vetere.

Ferito per difendere l’amico

Secondo una prima ricostruzione pare che la lite sulla chat whatsapp sia cominciata per futili motivi, a cui cono sopraggiunti degli insulti tra Martino e Petito. Una discussione degenerata fino a toccare anche gli affetti personali e la famiglia ed a quanto pare sarebbero spuntate anche delle foto personali che ritraevano parenti stretti, cosa che ha fatto salire ancora di più la tensione tra i due. A questo punto Nello Petito ha deciso di prendere la pistola con matricola abrasa e si è diretto al campo di calcetto, minacciando di voler colpire Pasquale Martino. In questa discussione si è inserito Pietro Della Corte che pare abbia cercato di calmare gli animi, mettendosi dinanzi alla linea di tiro per evitare che venissero esplosi i colpi. La mediazione, però, non è servita a nulla tanto che Petito ha sparato non uno, ma più colpi di pistola ed uno di questi ha colpito Della Corte. Secondo i riscontri il caricatore non è stato svuotato completamente solo perché la pistola  si è inceppata.

You may like