Politica

Governo, Morra (M5s): “Non voterò fiducia, mio voto non vincolato”

single image

L’esecutivo è alle prime battute ma la strada non sembra affatto semplice. Nel Movimento 5 Stelle, il senatore Nicola Morra che è anche presidente della Commissione parlamentare Antimafia, ha annunciato che non voterà la fiducia al Governo Draghi. 

“Escludo di votare a favore” del nuovo esecutivo guidato da Mario Draghi. Lo ha detto il senatore del M5S, Nicola Morra intervistato da La7. “Io spero di poter ottenere attraverso il dibattito con i miei colleghi una posizione comune che permetta al movimento di non tradire i suoi valori- ha aggiunto Morra- Noi siamo in 92 e spero saremo in grado di avere un atteggiamento compatto e coeso, se questo non dovesse accadere io rispetterò tutte le altre scelte”. Il senatore ha quindi chiesto, “la ripetizione del voto su Rousseau”, dal momento che nel corso della precedente consultazione “è stato posto un quesito che si è rivelato distante dalla realtà prospettata dal premier incaricato”. Infine, Morra, si dice “non vincolato dal voto sulla piattaforma Rousseau. Prima del voto Grillo aveva anche posto un veto ad una certa forza politica”, ha concluso.

You may like