Cultura

Jus and Blues in concerto per i bambini del Santobono

single image

Jus and Blues in concerto per i bambini dell’ospedale Santobono di Napoli

Avvocati di giorno e bluesman di sera per beneficenza. Si chiama “Jus and Blues”, quasi a suggellare un binomio non proprio abituale tra giustizia e una forma d’arte come la musica, l’evento organizzato da sei toghe casertane, quattro penalisti e due civilisti, che di terrà il 16 febbraio al locale casertano “C’era una volta in America”; si esibiranno in un concerto il cui scopo è raccogliere fondi in favore dell’ospedale pediatrico napoletano “Santobono”, gli avvocati Mariano Omarto (voce e chitarra), Antonello Fabricile (voce), Alberto Martucci (voce e tastiere), Tommaso Giaquinto (basso), Michele Langella (voce e chitarra) e Antonio Falco (batteria).

Un modo per unire diletto e solidarietà. Il gruppo degli avvocati con la passione per la musica, non è in fondo nuovo ad esibizioni per fini sociali. Qualche anno fa, insieme suonarono a Casa don Diana, bene confiscato alla camorra, a Casal di Principe. Una performance di rilievo che fu dedicata ai temi della promozione della legalità.

You may like