Cronaca

Polizia Municipale ferma uomo in stato confusionale coinvolto in una rissa

single image

Aveva partecipato ad una rissa e ne era rimasto ferito. Ieri a Casal di Principe la polizia Municipale lo ha trovato mentre era ancora in evidente stato di agitazione.

Lo ha intercettato per strada a Casal di Principe, in evidente stato confusionale e molto agitato. L’ agente De Simone della polizia municipale al comando di Maurizio Crotti, è riuscito a portarlo negli uffici di via Matteotti, allertando poi immediatamente il comandante. E’ una delle tre persone che nella notte tra giovedì e venerdì erano state fermate a Villa Literno, in piazza Garibaldi, mentre era in corso una rissa.

L’antefatto

Erano intervenuti i carabinieri della compagnia di Casal di Principe, guidati dal capitano Luca Iannotti. I militari avevano fermato tre cittadini nord africani con elevati tassi alcolici nel sangue. Durante gli accertamenti sul posto, i militari erano stati colpiti da calci e pugni. Per due di loro era scattato l’arresto per resistenza e lesioni mentre per il terzo era stato necessario un immediato pronto soccorso presso la Clinica Pineta Grande di Castel Volturno, a causa delle lesioni alla testa, procurategli durante il litigio con i connazionali. Era probabilmente stata una bottigliata a ferirlo.

L’intervento a Casal di Principe

Ieri, venerdì 7 giugno, a Casal di Principe, nei pressi del centro del paese, il ferito con una vistosa fasciatura al capo e ancora con il camice verde che gli era stato dato in Clinica, per prestargli le necessarie cure, è stato fermato mentre vagava senza,  non si sa per quale motivo e alla ricerca di cosa. L’intervento della Municipale casalese ha evitato ulteriori disordini e consegnato la persona alle autorità competenti. Particolare soddisfazione è stata espressa dal comandante Crotti che ha seguito l’intera questione molto da vicino.

 

You may like