Cronaca

San Cipriano d’Aversa, mamme protestano per sporcizia alla scuola elementare di via Starza

single image

Scuola elementare di via Starza a San Cipriano D’Aversa, le mamme protestano per le cattive condizioni igienico sanitarie dell’istituto. Stamattina i bambini non sono stati mandati a scuola. Le mamme hanno chiamato i carabinieri e aspettano di parlare anche con la preside Antonella Cerrito, non ancora arrivata a lavoro ma informata. La protesta già alimentata ieri pomeriggio è scoppiata stamattina quando si sono effettivamente accertate della mancata pulizia dei locali.

Non si parla della sanificazione che era stata ordinata per l’allarme del Coronavirus ma della elementare pulizia di bagni ed aule. I bagni del pian terreno, sono in condizioni pietose e nelle aule ci sono formiche morte. Le pareti sono sporche e senza cura. Le docenti sono in classe ma senza il corpo studentesco. a parlare con i genitori sul piede di guerra c’è il presidente del consiglio di istituto Paolo Cecoro. Sembrerebbe che la scuola manchi di un’impresa di pulizia e che per una modifica di contratto a provvedere dovrebbero essere i bidelli in servizio. Secondo le rassicurazioni date dai collaboratori scolastici, ieri pomeriggio ci sarebbero stati sei bidelli a pulire ma stando alle voci raccolte dalle mamme, l’igienizzazione dei locali sarebbe stata eseguita da quattro persone e per un’ora complessiva. I genitori non hanno intenzione di demordere e pretendono che la scuola venga pulita.

You may like