Cronaca

San Cipriano anche un’auto per avvisare tutti: “Restate a casa”

single image

A San Cipriano, come in tutta Italia, l’allerta per il coronavirus è altissima. Un’auto gira per il paese: “Restate a casa” un invito per il bene di tutti.




Oramai non sanno più come dirlo, medici, sindaci ed istituzioni: “Restate a casa se non è strettamente necessario”. Per necessità si intende la spesa, le medicine e le urgenze di lavoro, ma proprio quelle inderogabili. Queste settimane di quarantena stanno sfibrando tutti, ma è necessario il sacrificio comune, il distanziamento sociale, per poter superare la crisi. La quarantena è una delle poche armi che abbiamo, lo dimostra la Cina, lo dimostra Codogno. Eppure nonostante in tantissimi abbiano recepito da tempo il messaggio c’è ancora chi si ostina a fare comunella per le strade senza alcun senso. E’ successo a Casal di Principe, ma assembramenti sono segnalati in ogni territorio.

Intanto per tenere alta l’attenzione sulla vicenda il sindaco di San Cipriano d’Aversa, Vincenzo Caterino in mattinata sta facendo girare anche un’automobile per le strade del paese che attraversa un altoparlante invita i cittadini a restare a casa. Non è solo un invito ma anche una disposizione governativa, che porta ad una denuncia penale se si viene pizzicati all’esterno delle abitazioni senza alcun motivo plausibile.

Intanto anche sul territorio di San Cipriano d’Aversa è encomiabile lo sforzo della polizia municipale che continua a girare per le strade, continuando a verificare che non siano irregolarità. Per chi possiede l’autocertificazione per la spesa viene eseguito anche una verifica dello scontrino. Al momento non risultano violazioni.

You may like