Comuni al voto Politica

Tempio crematorio, Cutillo contro l’amministrazione comunale

single image

Alessandra Tommasino

Scontro sul tempio crematorio. Cutillo contro, Tatone replica

La guerra elettorale di Casaluce si sta combattendo non solo sui vivi, ma anche sui morti. In questi giorni a tenere acceso il dibattito è il tempio crematorio che dovrà essere realizzato al cimitero, attraverso project financing.

Scenari apocalittici per Cutillo

L’opera, che dovrà essere realizzata nel cimitero di Casaluce, voluta dall’amministrazione Pagano, ha suscitato la ferma reazione contraria di “Uniti per cambiare”. Antonio Cutillo, candidato sindaco della lista, l’ha ribattezzata “un tempio criminoso”. “Avremo un inquinamento silente e mortale per la salute dei cittadini, malattie come il cancro e la leucemia avranno un fertile humus nei fumi tossici dispersi nell’aria da questi criminosi inceneritori”, così scrive Cutillo.

Secondo il candidato, i consiglieri di maggioranza avrebbero approvato il progetto, pur non essendo d’accordo. “Caldeggiati dal sindaco si sono presi la libertà di avvelenare il nostro paese”, ha affermato Cutillo che intanto ha querelato Pagano e Tatone per diffamazione e minacce.

Sui social, il leader di “Uniti per cambiare” preannuncia morte e distruzione, a causa delle emissioni legate al tempio crematorio: “Non ci sarà scampo per nessuno!”.

Inutile allarmismo sociale per Tatone

Antonio Tatone, candidato sindaco del Movimento civico per Casaluce e assessore ai lavori pubblici uscente, sul punto sostiene:  “Capisco che siamo in campagna elettorale, ma non si può creare allarmismo sociale diffondendo informazioni distorte. Non si può strumentalizzare tutto, anche perché si tratta di un’opera sicura che non avrà alcuna ricaduta sull’ambiente e sulla salute ed anzi rappresenta un segno di civiltà che impedirà ulteriore consumo del suolo ad uso cimiteriale e porterà esclusivamente vantaggi per la comunità”.

Il tempio sarà realizzato in project financing e di certo sarà uno degli argomenti caldi di quest’ultima settimana di campagna elettorale, insieme alla diatriba sul lavoro degli ultimi dieci anni, “eccellente” per Tatone e “devastante per i casalucesi” secondo Cutillo.

Fra Tatone e Bruno, la campagna elettorale di Pasquale Bruno si sta svolgendo con un low profile.

You may like