Cronaca

Trovato con crac e hashish, arrestato dai carabinieri di Valle di Maddaloni

single image

Fu trovato con modesti quantitativi di crac ma le indagini lo hanno portato agli arresti domiciliari con l’accusa di spaccio di droga.

E’ accusato di spaccio di cocaina, hashish e crac, i carabinieri della Stazione di Valle di Maddaloni, lo hanno arrestato. Agli arresti domiciliari è finito Antonio Pipiciello su disposizione del Gip e su richiesta della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, guidata dalla Procuratrice Maria Antonietta Troncone.

Le indagini

Le indagini sono state originate da un controllo di polizia effettuato dai militari della Stazione di Valle di Maddaloni, il 5 maggio del 2017, quando venivano fermati e sottoposti a perquisizione tre persone a bordo di un’autovettura, tra i quali il Pipiciello, trovato in possesso di una modesta quantità di sostanza stupefacente del tipo crack. Gli esiti della perquisizione domiciliare, nel corso della quale furono rinvenuti un bilancino di precisione, oltre ad altra modesta quantità di stupefacente del tipo hashish. La disamina dei tabulati telefonici dell’utenza in uso all’indagato, unita alle sommarie informazioni di numerosi soggetti con i quali lo stesso aveva avuto molteplici contatti nei mesi precedenti, consentiva di provare svariati episodi di spaccio di sostanza stupefacente.

 

You may like