Allagamenti, protestano allevatori e agricoltori di Villa Literno e Castel Volturno

Allagamenti, protestano allevatori e agricoltori di Villa Literno e Castel Volturno

Allevatori bufalini e agricoltori di Villa Literno e Castel Volturno, sul piede di guerra. Stamattina la protesta in via Delle Dune, nei pressi dell’uscita della superstrada Nola- Villa Literno ha riproposto la questione in tutta la sua emergenza.

Gli allagamenti li stanno mettendo in ginocchio. Ci sono allevamenti bufalini completamente riempiti di acqua, gli animali stanno morendo e i terreni sono sommersi per almeno due metri. L’allarme diffuso qualche giorno fa non è rientrato ma aumenta di ora in ora. Gli agricoltori, (GUARDA VIDEO) denunciano un pesante inquinamento dei fondi agricoli a causa dell’esondazione delle vasche di depurazione dei Regi Lagni. Danni incalcolabili anche alle acque del mare di Caste Volturno.

Il problema

Il problema principale sono le idrovore del Consorzio di Bonifica che non funzionano. Attualmente ne sono funzionanti cinque su dieci, la Protezione civile ne ha portate altre due ma la potenza è insufficiente e quindi nonostante la mancata pioggia, il livello dell’acqua stenta a scendere. Al fianco di allevatori ed agricoltori, si è già schierata una parte dei cittadini mentre dagli uffici della Prefettura di Caserta hanno assicurato particolare attenzione per giungere ad una soluzione. L’obiettivo del comparto zootecnico bufalino e agricolo, è avere delle immediate risposte per salvare il salvabile, prima che le nuove piogge possano irrimediabilmente peggiorare le cose con la conseguente perdita di raccolti e bestiame.

Impostazioni privacy