Allagamenti Villa literno, Tavoletta: “Quale provvedimenti ha preso il Comune”

Allagamenti a Villa Literno, durante il prossimo consiglio comunale ci sarà anche un’interrogazione di Vincenzo Tavoletta del gruppo di opposizione Cavallo.

Il testo dell’interrogazione

Vincenzo Tavoletta del gruppo di opposizione Cavallo, ha chiesto un’interrogazione rivolta al sindaco Nicola Tamburrino sugli allagamenti di Villa Literno. Nel testo il consigliere comunale chiedere: “Quali sono gli atti ed i provvedimenti adottati riguardo le esondazioni dei canali consortili che hanno interessato il territorio di Villa Literno, causa il non funzionamento delle idrovore dell’impianto di sollevamento consortile di via delle Dune? Prima, durante e dopo l’emergenza, quali strumenti di tutela sono stati posti in essere a salvaguardia del territorio interessato dagli allagamenti e quindi degli interessi dei liternesi?

Il problema

Il primo cittadino dovrà rispondere in essere di quanto chiesta dal consigliere Tavoletta. Intanto in questi giorni l’emergenza allagamenti a Villa literno è rimasta. Le piogge hanno dato un minimo di tregua all’area di via delle Dune e via Porchiera al confine con Castel Volturno, ma i danni alle coltivazioni ed agli allevamenti bufalini sono ancora distrutti. Alcuni allevamenti hanno visto morire alcune delle bufale, mentre gli agricoltori si sono ritrovati con le campagna inondate da almeno due metri di acqua. I danni sono altissimi anche se non ancora calcolati, con l’amministrazione comunale pronta a chiedere lo stato di calamità naturale, che non è ancora scattato.

 

Impostazioni privacy