Contromano sulla Nola-Villa Literno: due persone uccise, arrestato militare

E’ stato arrestato in mattinata V.T.J. il sergente della Us Army di servizio alla Base Nato di Gricignano, accusato di aver causato l’incidente in cui morirono sia un suo commilitone, sia Luca Diana 30enne che si stava recando a lavoro quando fu colpito dalla vettura che viaggiava contromano sulla Nola-Villa Literno all’altezza di Casal di Principe.

Incidente mortale: arrestato militare statunitense

In mattinata i carabinieri della nucleo operativo e radiomobile di Casal di Principe, guidati dal capitano Luca Iannotti, hanno arrestato, su richiesta del Gip del tribunale di Napoli Nord, V.T.J sergente ancora in servizio alla base nato di Gricignano. Secondo le indagini, che si sono avvalse anche delle telecamere di sorveglianza, oltre che di testimonianze e perizie tecniche, era alla guida della vettura che viaggiava contromano sulla Nola-Villa Literno e che colpì frontalmente il mezzo guidato da Luca Diana. In quell’incidente perse la vita anche Jacob Alexander Buffa, militare allora 21enne che morì dopo il ricovero in ospedale a causa delle gravi ferite provocate dall’incidente.

Impostazioni privacy