Ecco la lista di piante perfette per chi è alle prime armi: poca cura e fiori stupendi, te le invidieranno tutti

Vorresti una casa più verde ma non sai da dove iniziare? Ecco la lista delle piante perfette per chi è alle prime armi.

È vero quando si dice che solo alcune persone possiedono il pollice verde? Noi ci sentiamo di dissentire fortemente. Spesso, infatti, si tende a scoraggiare già da subito chi vorrebbe iniziare a prendersi cura di piante e fiori, ma questo è  un vero errore.

piante per chi è alle prime armi
Le piante perfette per chi vuole iniziare e non sa dove mettere le mani Ireporters.it

La capacità di essere in sintonia con la natura si sviluppa nel tempo e con abitudini corrette che possono essere allenate con dedizione e impegno. Ma se sei alle prime armi e vorresti avere una casa più verde, possiamo suggerirti quelle che sono le piante perfette per chi vuole iniziare. Avrai una casa bellissima.

Le migliori piante per chi è alle prime armi

Secondo un esperto di giardinaggio e di cura delle piante, David Domoney, esistono numerose piante che possono essere consigliate a chi è alle prime armi e vorrebbe una casa più green. In particolare, ce ne sono alcune tipologie a crescita rapida e che richiedono poche cure per una corretta crescita. Tra queste c’è la Spirea Japonica. Si tratta di un arbusto cespuglioso caratterizzato da grappoli di fiori rosa che sbocciano durante i mesi estivi. È assolutamente adatta alla vita dei centri abitati, ma cresce bene anche nelle zone di mare.

Le migliori piante per chi è alle prime armi
Queste piante saranno più facili da curare Ireporters.it

Un’altra pianta ideale per chi è alle prime armi è la Forsizia. Anche questo è un arbusto caratterizzato dalla capacità di crescita rapida e da rami legnosi. I suoi fiori sbocciano in primavera e si mostrano con un colore giallo sole. La Mahoniaxmedia invece è consigliata per chi ama piante con un fogliame rigoglioso e fiori da con profumi intensi e particolari. Questa pianta si presenta con fiori dal colore giallo brillante, i quali riescono attirare api e altri insetti in cerca di polline. Sono quindi piante fondamentali per l’impollinazione e per il corretto mantenimento del nostro ecosistema.

Esistono anche altre piante che non richiedono particolari cure e possono crescere in poco tempo. Non possiamo non citare quindi il Lillà estivo. Questo arbusto viene chiamato anche “cespuglio di farfalle”. Si tratta di una pianta le cui origini si trovano in Cina ed è caratterizzata da splendidi ramoscelli di grande lunghezza che, attorcigliandosi su se stesse, creano in estate un vero e proprio spettacolo della natura. I fiori hanno lunga durata e possono resistere anche fino a sei settimane. Farfalle e altri preziosi insetti impollinatori saranno attratti dai profumi dei fiori di questa pianta, creando un vero e proprio ecosistema di cui vantarsi.

Impostazioni privacy