Ormai uso più il dentifricio che i classici detersivi per pulire casa: ecco in quali punti è più efficace

Dire addio ai classici detersivi è possibile grazie al dentifricio: è lui il miglior alleato per le pulizie domestiche.

Se pensate che il dentifricio serva solo per l’igiene orale, vi sbagliate perché può essere utilizzato in tanti altri modi. Ad esempio, se avete dei graffi sull’automobile, potete usare dei dentifrici poco abrasivi e il risultato vi sorprenderà. Ma non è finita qui, naturalmente, perché il dentifricio può essere anche un valido alleato per quanto riguarda la pulizia della casa.

Pulire con il dentifricio
Dentifricio per pulire, ecco come usarlo – Ireporters.it

Fare le faccende domestiche non sempre è una passeggiata, soprattutto per quanto riguarda la spesa, visto che ogni angolo della nostra dimora sembra aver bisogno di un prodotto specifico. Se volete, quindi, fare a meno di riempire i vostri armadietti con i detersivi più disparati, ricordatevi che potete sempre contare sul dentifricio.

Usa il dentifricio per le pulizie della casa: 5 consigli da non perdere

Basta cercare il miglior prodotto in circolazione per far brillare il nostro bagno o per rimettere a posto i nostri accessori preferiti. Fare del dentifricio il nostro miglior alleato, per quanto riguarda la pulizia di alcuni accessori e angoli della casa, è una soluzione vincente e chi lo ha provato ha già scelto di non tornare più indietro. Di seguito ecco i cinque migliori modi per usare il dentifricio a casa.

PULIZIA DELLA DOCCIA. Se avete tracce di calcare o macchie all’interno della vostra doccia che non riuscite proprio ad eliminare, potete provare a diluire un po’ di dentifricio all’interno dell’acqua calda. Una volta applicata questa soluzione passate la spugna e risciacquate abbondantemente: i risultati saranno subito evidenti.

Come usare il dentifricio per pulire
Fai le pulizie con il dentifricio, 5 modi per usarlo al meglio – Ireporters.it

PULIZIA DEL FERRO DA STIRO. Anche il ferro da stiro può accumulare calcare. Se volete togliere i residui dovete applicare del dentifricio sopra un panno umido e strofinare delicatamente. Una volta fatto potete risciacquare il tutto con abbondante acqua. Ricordatevi sempre di svolgere quest’operazione con il ferro da stiro ormai freddo.

PULIZIA DELLE SCARPE. Grazie al dentifricio anche le scarpe non saranno più sporche come prima. Per ottenere il miglior risultato, rimuovete prima la polvere dalle scarpe con un panno e dopo spalmateci sopra un po’ di dentifricio. Usatene uno poco abrasivo e poi strofinate nuovamente con forza per farle tornare come nuove.

PULIZIA DELLE MATTONELLE. Quelle del bagno e della cucina finiscono sempre per sporcarsi con grande facilità? Niente paura, perché anche in questo caso il dentifricio arriverà in nostro soccorso. Per la pulizia di quest’angolo della casa è consigliato mettere un po’ di prodotto sopra uno spazzolino usato e bagnarlo con acqua tiepida. Una volta fatto potrete pulire dedicandovi agli angoli più sporchi, come gli spazi che dividono le mattonelle che finiscono sempre per annerirsi.

PULIZIA DELL’ARGENTERIA. Vedere l’argenteria perdere la propria brillantezza è un peccato. Per questo il consiglio è quello di usare il dentifricio anche qui, basterà spalmarlo direttamente sopra gli oggetti interessati, con un dito o con un panno, e lasciare che agisca per la durata di una notte. Il giorno dopo andate poi a rimuovere tutto con un panno umido.

Impostazioni privacy