Bufera giudiziaria, per il Pd la consiliatura è un’ esperienza conclusa

I consiglieri comunali Paolo Bottigliero e Salvatore Casanova ritengono conclusa la consiliatura al di là dell’iter previsto dalla legge

La sezione del PD di Trentola Ducenta e i suoi rappresentanti in consiglio comunale, Paolo Bottigliero e Salvatore Casanova, a seguito delle ultime vicende giudiziarie, intervengono sulla drammatica situazione politica attuale.

“Per noi esperienza conclusa”

In una nota scrivono: “Prendiamo atto di quanto accaduto e auguriamo in modo sincero che quanto prima tutti possano dimostrare la loro estraneità ai fatti. Esprimiamo nei loro confronti la nostra piena solidarietà personale ed umana. La politica è fatta di scelte e noi in occasione del ballottaggio abbiamo deciso di appoggiare la coalizione capeggiata dal sindaco ritenendo che fosse la scelta giusta per la città. Pensavamo di poter incidere in modo importante nella vita amministrativa della città ma così non è stato. Sin da subito ci siamo ritrovati a rivendicare invano quei principi che riteniamo alla base dell’azione politica e amministrativa e siamo arrivati ad avere una posizione autonoma rispetto alla maggioranza non partecipando alla scelta degli assessori nell’ultima giunta. Ad oggi prendiamo atto delle dimissioni del sindaco e a prescindere dal corso previsto dalla legge, riteniamo questa esperienza politica conclusa.”

Impostazioni privacy