Nuovo Bonus 1.047 euro: chi può ottenerlo e quando arriva

Finalmente una buona notizia per i contribuenti, arriva il nuovo bonus da 1.047 euro: ecco chi può ottenerlo e quando arriva.

Sono giorni importanti per moltissimi contribuenti italiani che,  appesantiti dalle difficoltà economiche per via di una pericolosa inflazione, chiedono un aiuto allo Stato.

Nuovo Bonus 1.047 euro
Arriva un nuovo bonus: a chi spetta e come richiederlo Ireporters.it

Ecco perché sono numerose le famiglie che sperano in un maggiore sostegno – anche economico – per poter affrontare la crisi con più serenità. Ma ci sono delle buone notizie in arrivo per moltissimi contribuenti. Arriva infatti il nuovo bonus da 1.047 euro. Ecco chi può ottenerlo e quando arriva.

Un nuovo bonus in arrivo

Grazie al decreto taglia incentivi, l’attuale esecutivo ha voluto introdurre una nuova misura economica da 1000 euro prevista per numerosi lavoratori. L’obiettivo del sostegno è quello di dare un maggiore supporto a queste categorie e condivide numerose caratteristiche con i premi extra per lavoratori. La misura verrà erogata nel corso di 24 mesi e ha a che fare con la gestione del tax gap relativa alle implementazioni delle riforme fiscali e degli obiettivi previsti dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

Un nuovo bonus in arrivo
Chi riceverà il nuovo bonus e come fare domanda Ireporters.it

Sono stati quindi stanziati numerose risorse economiche per poter attuare la delega fiscale e realizzare un vero e proprio bonus per alcuni dipendenti pubblici. Nel decreto stilato dal governo si parla di un bonus da 1.047 euro previsto per i dipendenti dell’Agenzia delle Entrate e dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

Si tratta di una misura che si pone l’obiettivo di dare un maggiore supporto al personale che è coinvolto nella formulazione di riforme fiscali in ottemperanza al PNRR. La misura risponde anche alla recente situazione di carenza di personale a cui deve far fronte l’Agenzia delle Entrate. Dunque il bonus mira a premiare quei dipendenti che dovranno sottoporsi a straordinari frequenti. Grazie all’imminente attuazione del Piano integrato dell’amministrazione, potrebbe esserci l’assunzione di oltre 10.000 nuovi dipendenti nel giro di tre anni.

Ma ad oggi è comunque necessario uno sforzo ulteriore da parte dell’attuale personale amministrativo. Da qui la necessità di un bonus da 1.047 euro, distribuito in due anni, come incentivo per i dipendenti i quali dovranno lavorare di più e con un’efficienza maggiore. Previsto anche un incentivo ulteriore pensato per i dipendenti dei tribunali. I cancellieri, oltre a numerosi altri dipendenti, potranno infatti contare sulla possibilità di ricevere un premio del 15% della retribuzione – ovvero circa 4.500 euro – per il lavoro di smaltimento delle pratiche accumulate, oltre ad un generale miglioramento del sistema giudiziario.

Impostazioni privacy